Archivi tag: Bruno Vespa

Le immagini e le emozioni di “Tulipani di seta nera 2014”

Questo slideshow richiede JavaScript.

7° FESTIVAL INTERNAZIONALE FILM CORTO A TEMA
“TULIPANI DI SETA NERA: UN SORRISO DIVERSO”
ROMA, 8 – 9 – 10  Febbraio 2014  

Ieri 10 febbraio 2014, presso il Teatro Olimpico di Roma, si è conclusa la 7° edizione del “Festival Internazionale Film Corto Tulipani di Seta Nera: Un Sorriso Diverso”(TSN),  una delle più importanti e prestigiose rassegne di cinema breve che punta i riflettori sulla valorizzazione di tutte le diversità.
La manifestazione, nata da un’ idea di Paola Tassone e fondata dall’Associazione “l’Università Cerca Lavoro” presieduta da Ilaria Battistelli, è prodotta da Diego Righini e presieduta da Andrea Roncato.

 Hanno sfilato sul red carpet del teatro moltissimi personaggi del mondo dello spettacolo e del cinema: la madrina Giulia Elettra Gorietti e il padrino Flavio Parenti, le attrici Valeria FabriziMonica ScattiniGeorgia VieroNadia BengalaDemetra HamptonIrma Capace Minutolo, il regista Fausto Brizzi, gli attori Brando Giorgi lo stilista Renato Balestra, il presidenteAndrea Roncato, i presentatori Christian Floris e Metis Di Meo, il maestro Jacopo Sipari di Pescasseroli direttore dell’Orchestra San Marco Dall’Aquila e molti altri.

 La premiazione è stata introdotta da un video registrato nello studio di Porta a PortaChristian Floris ha intervistato il giornalista Bruno Vespa, che ha sposato la causa del Festival, e ha indicato le 5 personalità a suo avviso più influenti dell’anno che hanno saputo apprezzare e valorizzare la diversità: primo fra tutti Papa Francesco, poi la popolazione di Lampedusa, il sindaco di Rosarno Elisabetta Tripodi, Lucia Anniballi e Nelson Mandela. Premiato come Miglior Attore Ionut Costantin, protagonista del film Margerita” di Alessando Grande. Il riconoscimento come Miglior Attrice è stato invece consegnato a Claudia Crisafio, per la sua commovente interpretazione nel film “Io sono qui” di Liliana Eritrei.
Il Presidente del festival Andrea Roncato e la presidente della giuria tecnica Sara Iannone hanno consegnato il Premio Miglior Film Corto 2014 .
Il Premio Miglior Film Corto è andato a “Non è successo niente”, di Chantal Toesca, per aver saputo trattare con sottile ironia il tema della solitudine personale, del disagio economico e dell’isolamento sociale degli anziani, lanciando un messaggio di speranza attraverso il fallimento quasi grottesco del gesto estremo, vanificato da quelle stesse cause che l’avevano indotto.

Il Premio Miglior Sorriso nascente è stato invece consegnato a Flavio Costa per il suo “Pre Carità”, un’idea originale e ben realizzata che, nella drammaticità della crisi del mondo del lavoro, in chiave satirica, al limite del surreale, stimola una riflessione particolare sulla capacità di re-inventare e di re-inventarsi approdando a nuove e diverse opportunità.

 Per quanto riguarda i premi speciali, è stato assegnato il Premio Sorriso Diverso “Lungometraggio” al film “Indovina chi viene a Natale?” di Fausto Brizzi, perché con ironia e rispettando i canoni della commedia italiana ha saputo raccontare una diversità e renderla protagonista di un film di successo.

 Il Premio Sorriso Diverso 2014 “Filmografia” è stato consegnato all’attrice Valeria Fabrizi per la sua capacità  di associare al suo percorso professionale ruoli sempre coerenti con quanto accadeva nella realtà sociale del Paese.

 Il Premio Sorriso Diverso 2014 “Fiction” è stato assegnato alla serie tv “Braccialetti rossi”, prodotto televisivo che nell’ultimo periodo ha saputo focalizzare l’attenzione dell’opinione pubblica sulle tematiche riguardanti l’infanzia e la salute ponendo come fulcro narrativo l’importanza dell’amicizia e del sorriso come prima cura ad ogni male.

 La serata si è conclusa con il concerto dell’Orchestra Marco dall’Aquila diretta dal Maestro Jacopo Sipari di Pescasseroli, che ha proposto uno splendido riadattamento delle colonne sonore più significative della storia del cinema.

Tulipani di seta nera: un sorriso diverso 2014

7° FESTIVAL INTERNAZIONALE FILM CORTO A TEMA “TULIPANI DI SETA NERA: UN SORRISO DIVERSO” ROMA, 8 – 9 – 10 Febbraio 2014

Torna uno dei più importanti e prestigiosi Festival di cinema breve che punta i riflettori sulla valorizzazione di tutte le diversità. Giunto alla sua 7° edizione “Tulipani di Seta Nera: Un Sorriso Diverso” inizierà l’8 Febbraio dalle ore 9.30 alle 13,30 e il 9 febbraio dalle 15,00 alle 20,00 presso la Casa del Cinema di Roma concludendosi con un grande gala di premiazione il 10 febbraio dalle ore 19.00 al Teatro Olimpico.

foto-1

La serata sarà introdotta dal  giornalista Bruno Vespa. La conduzione della serata e delle due giornate di proiezioni è affidata ai conduttori Christian Floris e Metis Di Meo.

Presidente del Festival Andrea Roncato. Madrina e padrino dell’evento saranno Giulia Elettra GoriettiFlavio Parenti.

Durante la serata conclusiva l’ ORCHESTRA SINFONICA MARCO DALL’AQUILA, diretta dal Maestro Jacopo Sipari di Pescasseroli, terrà uno splendido concerto in omaggio alle colonne sonore di grandi film, riproponendo brani tratti da pellicole indimenticabili come Titanic, Schindler’s list, Star Wars, Il signore degli anelli e molti altri.
Tante sono le nuove sorprese da non perdere, la serata sarà contornata da molti ospiti provenienti dal mondo del cinema e dello spettacolo.

Il “Festival Internazionale del Film Corto Tulipani di Seta Nera” (TSN) in programma a Roma dall’8 al 10 febbraio si è affermato ormai come uno dei più prestigiosi e significativi eventi di cinema sociale realizzati in Italia.

Nato da un’idea di Paola Tassone, e prodotto dall’Associazione studentesca universitaria “l’Università Cerca Lavoro” presieduta da Ilaria Battistelli, la rassegna, unica nel suo genere, vuole focalizzare e contrastare i pregiudizi legati al termine diversità, attraverso la promozione dei lavori dei registi e degli autori di cinema che sappiano raccontare tramite le immagini, non il semplice racconto di una diversità, ma l’essenza della diversità, sapendola soprattutto valorizzare.

600 ospiti per festeggiare l’uscita del nuovo libro di Alessandro Circiello: “Tutti a tavola. La salute è servita”

Nel segno della salute e dell’alta cucina:  lunedì 3 ottobre a Roma serata speciale all’insegna del gusto e del mangiare sano in onore dello chef Alessandro Circiello, uno dei più giovani ed affermati talenti dell’arte culinaria italiana, per la presentazione del libroTutti a tavola. La salute è servita, edito da Kowalski (Feltrinelli) in collaborazione con Rai Eri e fresco di stampa in tutte le librerie italiane.  
 
Festeggiato a Roma da oltre seicento ospiti nell’esclusivo Mo’ Mo’ Republic, lo chef Alessandro Circiello, presidente per il Lazio della Federazione Italiana Cuochi e già autore del libro “La salute vien mangiando, ha proposto una nuova linea di cucina, equilibrata ed armoniosa, modernamente minimalista, per unire la soddisfazione del gusto al piacere della salute, con una ricca selezione delle sue ricette più originali come l’orzo perlato con centrifugato di carote e ricotta di bufala, il riso mantecato al parmigiano e bieta, i paccheri farciti con caponata di verdure e pomodorini canditi, i bocconcini di filetto di manzo con glassatura al sesamo e ancora agnello cotto in foglia di vite con patate e mosto d’uva.
Teatro dell’esclusiva serata, il Mo’ Mo’ Republic di Alberto Salerno, uno dei ritrovi più ricercati e mondani della Capitale. La splendida villa Anni Trenta, addobbata a festa per l’occasione, ha ospitato tanti estimatori di Circiello e della sua filosofia del “mangiare sano senza rinunciare al piacere del cibo”: tra gli altri, il conduttore Rai Massimiliano Ossini, promotore tra i più attivi sul piccolo schermo della corretta alimentazione, Alfonso Pecoraro Scanio Presidente della Fondazione UniVerde, Federica Peluffo conduttrice di “Terra delle Meraviglie”, il presidente della Federazione Italiana Cuochi Paolo Caldana, la nutrizionista di Miss Italia Sara Farnetti, le attrici Elena Russo ed Emanuela Tittocchia, la doppiatrice Fiamma Izzo con l’imprenditore Luca Marino, la conduttrice Rai Laura Tecce, le bionde gemelle Laura e Silvia Squizzato inviate di “Mezzogiorno in Famiglia”, il Vicepresidente della Commissione di Vigilanza Rai Giorgio Lainati, il Direttore Marketing e Comunicazione dell’Istituto Poligrafico di Stato Alessio Zagaia, l’inviata de “L’Italia sul Due Daniela Miniucchi, il critico enogastronomico Luigi Cremona, Bruno Gambacorta responsabile della rubrica enogastronomica del TG2Eat Parade”, il principe Carlo Giovannelli, il notista politico del Tg5 Andrea Pesciarelli, il conduttore televisivo Christian Floris, il Marchese Andrea La Spina della Cimarra, Daniela De Rosa editor Feltrinelli, Solange, il giovane rampollo del Direttore Generale Rai Niccolò Ferri. E ancora, la regina del Torrone aquilano Natalia Nurzia, che ha creato per Alessandro Circiello un “dolce” ritratto in formato gigante.

Continua a leggere 600 ospiti per festeggiare l’uscita del nuovo libro di Alessandro Circiello: “Tutti a tavola. La salute è servita”