Archivi categoria: VIDEOBLOG

Di tutto un po’ per raccontare la vita e gli interessi di Christian Floris

Rds Academy… Lo spot fai da te!

Ieri in una pausa dalle lezioni abbiamo avuto qualche ora libera… Ho fatto un giro in macchina, o meglio, nel traffico di Roma ho camminato a passo d’uomo comodamente seduto. Quando finalmente ho trovato parcheggio, ecco che su Rds si parlava di noi… Ascoltate!

Rds Academy, insieme a te voglia di fare radio! Chris!

Annunci

Rds Academy – Ho bisogno di un caffè!

Christian Floris rds

Questi primi giorni sono stati davvero intensi, una moltitudine di eventi… Una serie di nozioni da acquisire… Rds Academy non è mica una passeggiata!

Nella la puntata di lunedì (11/05/2015 alle 20.10 su SkyunoHD), come già annunciato on air da Rds, saremo protagonisti di prove molto dure. Ho bisogno di un caffè perchè oggi ho avuto la sensazione di essere una frana e non sono abituato a condividere alcune abitudini, quindi ho la luna storta. Mangiare per forza ad un orario, dover ascoltare o rischiare di dire cose inappropriate senza conoscere ancora il reale grado di confidenza con gli altri… Sto un po’ sulle spine. Lo dicevano anche al liceo i professori: “signora suo figlio non da confidenza, non si inserisce”. È un cazzo di dejá vu, un incubo che ritorna…

I miei insuccessi scolastici sono tutti in una bacheca, ciascuno un trionfo, perché per essere terribile a scuola, io, mi ci sono davvero messo d’impegno.

Certo qui non è come in passato, la professoressa è Anna Pettinelli, che non incute paura, ma timore reverenziale si!  Tanto…. Così a occhio, in comune con la mia insegnante di latino ha, che se poco poco tu, la fai incazzare, in tre parole ti fa un cu*o che i NoTav devono intervenire con dichiarazioni di sostegno.

Un lato che avevo scarsamente sottovalutato è quello televisivo, sono affascinato dal movimento delle macchine intorno, il lavoro della produzione mi distrae… Poi stanotte ho fatto le 3.00, preso dai sensi di colpa per aver abbandonato di sana pianta le bozze del mio libro, ho scritto un po’, l’ultimo appunto che ho preso prima di partire per Roma dice: “indaga in te per scoprire l’adolescenza del protagonista”. Tutto per me è un segno, oppure, non c’è altra spiegazione è un cazzo di incubo. Sono cresciuto ansioso, melenso e sognatore come Dawson, mi sono ritrovato a vivere come Ryan. Fatto sta che sono un po’ smarrito… retrocesso a 15 anni fa… Odio mostrare la mia vulnerabilità… Ma non posso fare altrimenti, sono di nuovo a scuola… Proviamo, prendiamo un caffè con Fra e Ale, vediamo se mi tirano su…

Christian Floris: in viaggio verso Rds Academy 

IMG_5609

Ho deciso di tornare tra i banchi di scuola, una scuola forse più formativa di molte altre, perché offre un reale contatto con eccellenti professionalità e a vivere per diverse settimane all’interno di un’azienda tra le leader nel l’intrattenimento radiofonico.

Il dicembre scorso, in auto a Roma ho sentito lo spot per radio, ho registrato un breve video e sono stato contattato. Ho riflettuto molto, ho pensato a quanto mi faceva felice fare radio anni fa, ho realizzato che il premio alla fine di questa esperienza è un contratto di lavoro con Rds. Davanti ad un’opportunità del genere, rifiutare per una preconcetta visione dei talent, mi sembrava stupido, in rispetto del concetto di lavoro stesso. Non accettare le opportunità che ti si palesano, quando la tua speranza è quella di fare della tua passione il tuo lavoro, sarebbe stupido.

L’importanza e la responsabilità che spetta al ruolo di colui o colei che vincerà la seconda stagione di Rds Acdemy è stata da subito ben presente nelle intenzioni dei giudici, degli autori e della produzione.

Il casting è stato molto impegnativo, i presupposti sono buoni… Incrocio le dita .